Terme di Porretta

Prot. n. 2460 Autorizzazione al funzionamento di struttura sanitaria privata

D.P.R. 15/01/1997 – L.R. 12/10/1998 n. 34

Ultimi Post

facebook instagram
  • No products in the cart.
  /    /  Settembre

Alle Terme di Porretta un ampio reparto inalatorio, per cure termali anche in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, adatte ai bambini e agli adulti.

A Porretta cure termali inalatorie specifiche per i bambini

Le Terme di Porretta, con il loro patrimonio di cure naturali, hanno sempre rappresentato un momento importante nel trattamento di una serie di malattie dell’orecchio, del naso e della gola.

Le patologie otorinolaringologiche in particolare sono di riscontro frequente nei bambini: otiti, adenoiditi, tonsilliti, riniti allergiche e non, faringiti sono patologie frequenti.

Le cause di queste patologie sono molteplici: il sistema immunitario non ancora completamente formato, ipertrofie del sistema adenotonsillare che ostacolano la respirazione nasale e l’ossigenazione della cassa del timpano possono originare fatti patologici che hanno la tendenza a divenire recidivanti.

Le cure termali con acque sulfuree danno benefici notevoli sia nelle forme infiammatorie che in quelle allergiche.

L’applicazione delle acque avviene in ambienti riservati ai bambini, attraverso tecniche molteplici: aerosol, humages, inalazioni a getto diretto, politzer od insufflazioni endotimpaniche, docce nasali micronizzate o tradizionali. Si praticano anche sedute di polverizzazione in ambiente.

Tutte queste cure termali possono essere effettuate in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale: basta presentare la prescrizione del medico di base con l’indicazione della terapia.

Cure termali per l’apparato respiratorio in convenzione SSN

Alle Terme di Porretta è possibile trattare numerose patologie respiratorie in convenzione con il SSN:

  • Bronchiti croniche
  • Bronco Pneumopatia Cronico Ostruttiva
  • Broncopatie professionali
  • Bronchite enfisematosa
  • Bronchite asmatiforme o spastica
  • Tracheobronchite

Per il trattamento di queste patologie viene utilizzata per via inalatoria l’acqua sulfurea delle nostre storiche sorgenti.

Il principio attivo è l’idrogeno solforato, che svolge numerose azioni: fluidificante, stimolante la produzione di anticorpi, antinfiammatoria e antisettica.

Fondamentale l’uso di questi trattamenti nei fumatori e negli esposti all’inquinamento urbano o per chi lavora in ambienti con polveri.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0534.22062, info@termediporretta.it

https://www.grupposalutepiu.it/cure-inalatorie-alle-terme-di-porretta/

I fanghi termali maturati con acqua salsobromoiodica prevedono una successiva doccia di pulizia e possono essere integrati da un bagno terapeutico in vasca individuale.

I fanghi possono essere caldi o freddi a seconda delle patologie acute o croniche in atto.

Con questi fanghi è possibile curare dolori reumoartropatici, riattivare processi vascolari e rendere più bella e luminosa la pelle.

La fangoterapia può essere effettuata in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale, con prescrizione del proprio medico di base, per le seguenti patologie:

  • artrite reumatoide
  • artrosi
  • osteoporosi
  • periartrite
  • reumatismi infiammatori
  • spondilite e spondiloartrosi

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0534.22062, info@termediporretta.it

Esplorazione con guida della galleria ottocentesca delle Terme di Porretta, con affaccio sulle sorgenti termali sulfuree.

SU PRENOTAZIONE gruppi di almeno 6 persone

martedì e giovedì ore 15 e ore 17

sabato ore 9, ore 11, ore 15 e ore 17

domenica ore 9 e ore 15

Nel 1884, per convogliare le acque della sorgente Porretta Vecchia e unire due stabilimenti termali già all’epoca attivi, fu realizzato un cunicolo scavato nella roccia. Lungo 120 metri e pressoché rettilineo, è quasi tutto rifasciato in muratura, con la parte centrale in nuda roccia sulla volta e le spalle in paramento di pietra. Durante i lavori furono rinvenute alcune scaturigini e una sorgente, Porretta Nuova, tuttora in esercizio.

La galleria sbuca in prossimità del santuario della Madonna del Ponte ed è percorribile, con guida e appositi caschetti, per scoprire più da vicino da dove vengono le preziose acque delle Terme di Porretta. La galleria è stata oggetto di un intervento di sistemazione e riqualificazione a giugno 2022.

Età minima 6 anni compiuti. Durata 2 ore circa (con visita illustrativa allo stabilimento termale e ai suoi ambienti curativi). Necessarie scarpe con suola in gomma. Su prenotazione, € 12.

Info e prenotazioni: Tel. 0534.22062, info@termediporretta.it

Quando?
Ospiti

    QUANDO?

    OSPITI